Biblioteca

L’Archivio di Stato di Vicenza è fornito d’una biblioteca specialistica, che fa da supporto all’attività scientifica e tecnica del personale ed alla consultazione degli studiosi. A scaffale aperto in sala di studio sono disposti alcuni volumi considerati come strumenti necessari alla ricerca, quali le enciclopedie, i manuali di cronologia, di metrologia, di paleografia, i vocabolari e alcune guide archivistiche.

1840, Mappa catastale della città di Vicenza, particolare della zona di San Silvestro. (ASVi, Catasto austro –italiano Mappa del comune di Vicenza rettificata all’anno 1840, ai fogli X e XI)In sala di studio trovano posto anche le pubblicazioni riguardanti la storia vicentina e il suo territorio. Nell’attigua sala riunioni sono invece collocati i testi relativi alla storia del Veneto e quelli attinenti ad argomenti di storia generale, di diplomatica, di paleografia, d’archivistica e di diritto.
La raccolta è completata da una discreta serie di riviste, sempre riferite ad argomenti di storia generale e di archivistica, e dalle collane e dalle collezioni curate dall’Amministrazione archivistica.

In sala di studio è a disposizione il catalogo generale dei volumi, in schede, e per autore e per soggetto. Troverete il catalogo anche in internet perchè siamo collegati al Polo della Regione Veneto del Servizio Bibliografico Nazionale, SBN, www.regione.veneto.it/SebinaOpac.
La consultazione libraria è possibile soltanto in istituto. Non è previsto il prestito. La richiesta delle pubblicazioni segue le regole della sala di studio, per cui si veda la specifica voce.
E’ possibile la fotocopiatura nel rispetto delle norme sui diritti d’autore.
Le tesi di laurea e di dottorato seguono e per la consultazione e per la riproduzione le specifiche indicazioni degli autori.
Attenzione il catalogo è aggiornato al 31 dicembre 2015.